Se si fa in quattro per renderti felice, è una pizza.

Servizi

  • Sala nuova e ristrutturata con 35 coperti
  • Locale climatizzato
  • Spazio esterno in terrazza
  • Menù bambini
  • Prodotti Gluten Free
  • Take Away

C’è chi la preferisce sottile e croccante, chi spessa con il classico pomodoro, basilico e mozzarella, chi invece la ama condita con ingredienti particolari. La pizza è una tentazione a cui pochi sanno resistere, è il piatto che ogni italiano ricerca all’estero e quello che ogni straniero cerca in Italia.

Nuova e completamente ristrutturata, nasce la pizzeria Anita per soddisfare i palati che non possono rinunciare al piacere di una delle pietanze più amate della cucina italiana. La nostra struttura accoglie i suoi ospiti in un ambiente elegante e ricercato. Un luogo dove incontrarsi e passare una serata in allegria in compagnia di amici o con la famiglia.

Perché assaggiare la nostra pizza? La scelta delle materie prime, la cottura, rigorosamente nel forno a legna, ed una lunga lievitazione, rendono inconfondibile il sapore della nostra pizza. Nel nostro locale ci sono pizze per tutti i gusti: da quella tradizionale a quella più sfiziosa, senza dimenticare le varianti vegetariane e quelle per celiaci.

Non hai nulla di pronto in casa per cena? Hai un attacco di fame improvvisa e il frigo è vuoto? La soluzione ce l’abbiamo noi. Vieni a trovarci.

Vuoi provare la nostra pizza?

Prenota subito il tuo tavolo

pinsa-romana

La pizza è uno dei piatti più amati e imitati al mondo, simbolo del made in Italy e della cucina napoletana, recentemente dichiarata patrimonio mondiale dall’Unesco. Ci sono molte teorie sulle sue origini, quella più comune e più accreditata, è che la pizza sia in realtà una rivisitazione dell’antica ricetta della Pinsa Romana.

Quando è apparsa per la prima volta sul mercato, la Pinsa Romana ha suscitato subito curiosità e interesse. Si presenta, a prima vista, come una sorta di focaccia dalla forma allungata e un pò schiacciata, rispetto alla classica versione della pizza che noi tutti conosciamo. Oltre al suo aspetto, si contraddistingue per il suo metodo di preparazione, composto da tre farine diverse in percentuali differenti: frumento, soia e riso. La farina viene impastata rigorosamente con acqua fredda, per poi essere lasciata riposare in lievitazione dalle 24 alle 72 ore. Una pizza di tutta un’altra pasta: leggera, soffice, ipocalorica ma soprattutto digeribile.

 

La Pinsa Romana vanta origini lontanissime, risalenti alla Roma Imperiale, quando le fasce più umili della popolazione cercavano di assicurarsi la benevolenza delle divinità con offerte e doni in natura. A testimonianza della sua anzianità, c'è un passo dell'Eneide, in cui Virgilio la menziona come uno dei principali metodi utilizzati dai romani per servire e accompagnare alcune vivande, in particolare le cosiddette “carni gocciolanti di sugo”. Sempre lo stesso autore, la nomina come primo pasto di Enea non appena sbarcato a Lavinio.

Dimenticata per secoli, è tornata in voga negli ultimi anni grazie al recupero dell’antica ricetta e al diffondersi, sempre crescente, di ‘pinserie’ sia in Italia che all’estero.

La stanchezza della settimana comincia a farsi sentire? Hai mille impegni e zero voglia di cucinare? Vieni a mangiare la nostra Pinsa Romana, prenota subito il tuo tavolo.

Vuoi provare i nostri piatti e le nostre specialità?

Prenota subito il tuo tavolo nel nostro ristorante